Sportland, calcio a sette: cosa succede al miclub?

Serie nera iniziale per miclub, alla seconda sconfitta consecutiva.

Come l’Inter nella massima serie Miclub nel torneo Sportland arranca.Come l’Inter la squadra del Miclub (come Mc Donalds prima e Thunshop poi) ha un palmares di tutto rispetto, diverse finali e titoli conquistati, poco più di un anno fa l’ultima finale persa ai rigori e la scorsa stagione la qualificazione ai play off.

Eppure qualcosa non va…. Il gioco e le geometrie ci sono ma se nella prima partita la sconfitta era principalmente addebitabile alla sfortuna e a qualche disattenzione questa sera non è più possibile parlare di sfortuna.

Primo tempo ottimo per Miclub, che va in vantaggio e ha un altro paio di occasioni, mentre la squadra, ordinata, occupa tutti gli spazi, impedendo ogni tiro agli avversari. Nel secondo tempo qualche minuto da brivido, calcio d’angolo regalato agli avversari e goal dell’unico attaccante in area, solo osservato da una difesa troppo ferma. Dopo poco gran parata del portiere e palla nuovamente regalata agli avversari in piena area di rigore, tiro a porta vuota.

Nonostante lo svantaggio Miclub macina gioco e raggiunge il pareggio, ma una nuova situazione su palla inattiva riporta in vantaggio Intercity, già protagonista della finale di due stagioni fa e seccamente battuta l’anno scorso sia all’andata che al ritorno. Palla dal cerchio di centrocampo e la difesa, ferma, concede il tocco di testa agli avversari per il 2 a 3.

A Miclub evidentemente manca la cattiveria per capitalizzare il gioco e soprattutto nel finale manca il cambio di passo per raggiungere il pareggio, anzi a schemi saltati arriva anche un gran tiro da lontano per il 2 a 4 definitivo.

Tai Chi, arte marziale e fonte di benessere

Il Tai Chi è una raffinata arte marziale, nata in Cina secoli fa, che si ispira la principio che difendersi è uno dei doveri dell’uomo, che così facendo assolve al compito di preservare la vita. Il Tai Chi punta essenzialmente all’annullamento della forza dell’avversario con movimenti precisi che fanno della rotondità e del radicamento i punti fondanti, alla forza viene così opposta la morbidezza, nella quale “l’avversario” inevitabilmente finisce per cadere.

I movimenti sono rotondi, lenti ed aggraziati e consentono di rinforzare l’apparato muscolo-scheletrico, sciolgono le articolazioni, lavorano sugli organi nel rigoroso e pieno rispetto del corpo, che non viene mai sottoposto a forti sollecitazioni, ma delicatamente accompagnato verso una “forma migliore”.

La “mente” spesso somatizza i propri disagi nel corpo, creando un campionario di malattie ampio e vario e i cinesi, con il loro meraviglioso senso del paradosso, hanno ribaltato le regole del gioco, lavorando sul corpo per sciogliere i blocchi emotivi e guarire così la mente.

Il Tai Chi, nelle forme in cui viene qui insegnato non è quindi propedeutica all’arte del combattimento quanto al recupero del giusto equilibrio tra mente e corpo.

Abbiamo linkato qui per voi una lezione base di Tai Chi in questa serie di video preparati da Elicoides proprio per illustrare al meglio l’approccio base al Tai Chi

Jazzercise, let the music move you!

Jazzercise è una disciplina che unisce la preparazione atletica e aerobica con la danza

Si possono bruciare fino a 600 calorie con un programma di allenamento efficace e completo (della durata di 60 minuti) che ti farà sentire bene, migliorerà il tuo aspetto e porterà nuova energia nella tua vita.

Jazzercise combina elementi di danza jazz, lavoro cardiavascolare, Pilates, yoga e kick boxing per creare un programma efficace per persone di tutte le età, qualunque sia il loro livello di allenamento. Jazzercise migliora tono muscolare, flessibilità, equilibrio, coordinazione, forza e resistenza grazie a movimenti semplici da eseguire.

Un’ora di lezione si divide in 3 fasi distinte:

Cardio
E’ la fase che segue il riscaldamento. Fai pulsare la tua energia ballando! Il lavoro cardiovascolare rinforza cuore e polmoni, migliora la tua resistenza, diminuisce lo stress, brucia calorie.. e ti fa divertire!

Strength
Il segmento di tonificazione che segue la fase cardio rinforza e tonifica tutte le fasce muscolari. Si lavora su muscoli specifici aumentando l’intensità dell’esercizio grazie anche all’uso di alcuni piccoli attrezzi.

Stretch
Al termine di ogni classe, il segmento di “raffreddamento”/stretching aiuta ad allungare i muscoli per migliorare la tua flessibilità, fa ritornare le pulsazioni cardiache alla normalità e ti prepara a tutto quello che ti aspetta una volta uscito dalla palestra.

Jazzercise, creato da Judi Sheppard Missett, è il primo programma di dance-fitness coreografato sulle note delle musiche più belle (brani in cima alle classifiche, musica jazz, pop, R&B , latinoamericana e altro…).
Dal 1969, milioni di persone di tutte le età hanno usufruito dei benefici di questo programma completo.
[dal sito jazzercise.it]

 

le lezioni di Step &Tone

Continua la carrellata sui corsi tenuti in Associazione. Dopo TBW è la volta di Step & Tone!

Si tratta di una divertente lezione di tonificazione con l’utilizzo dello step ad aumentare il carico aerobico. Ogni lezione è mirata a determinati gruppi muscolari in modo tale da ottenere un allenamento completo a fine settimana!

Vengono utilizzati anche i piccoli attrezzi quali elastici, piccoli manubri, cavigliere per intensificare l’impegno muscolare. La lezione inizia con una fase di riscaldamento, prosegue con la fase centrale allenante e termina con l’adeguato defaticamento e strething. Determinante il ruolo della musica per caricarsi della giusta energia per affrontare la lezione.

 

Il corso di Total Body Workout

Il mondo del Fitness presenta un’infinità di corsi/discipline dai nomi un po’ esotici e accantivanti e dalle diverse finalità.

Spesso però diventa veramente difficile orientarsi in questa babele di sigle, acronimi o definizioni e quindi ci siamo detti perchè non tentare di semplificare un po’ le cose? Ecco quindi alcune brevi schede per capire cosa di fa in un corso, quali ne sono le caratteristiche e permettere a chiunque di scegliere in base alle attitudini e aspettative personali. Oggi si comincia dal Total Body Workout, letteralmente esercizi per tutto il corpo, infatti il corso di TBW prevede un allenamento che coinvolge tutti i principali gruppi muscolari alternando lavoro aerobico e di tonificazione.

La lezione inizia con una fase di riscaldamento seguita dalla parte centrale di allenamento muscolare durante la quale si alternano esercizi a corpo libero e con piccoli attrezzi quali elastici, piccoli manubri, fit-bar. Il giusto equilibrio tra i vari esercizi permette di allenare anche l’apparato cardiovascolare e respiratorio.

Dopo una fase di defaticamento la lezione termina con 5/10 minuti di allungamento muscolare.

La fase aerobica è predominante e gli esercizi si susseguono per mantenere un costante livello cardiaco, ciò si ottiene utilizzando anche una base musicale adeguata, funzionale proprio a definire i ritmi dell’allenamento ma senza gli elementi di coordinamento coreografico presenti in altre discipline più “dancing”.

 

miclub e l’arte: l’amico Andrea del Pesco su Repubblica

Oggi l’home page di Repubblica ci regala una piacevole sorpresa, viene ospitato il link alla galleria di immagini relative ai quadri di Andrea del Pesco, un carissimo amico del miclub e del quale a breve ospiteremo alcune opere. Ad Andrea i nostri migliori auguri in attesa di apprezzare i suoi quadri dal vivo

   

due simboli di Milano, Facchetti bandiera dell’Inter, e il Ghisa


Sportland calcio a sette: partenza amara per miclub

Comincia con una sconfitta la stagione del miclub al torneo sportland over 45 di calcio a sette.

Un netto predominio nel possesso palla e più di dieci occasioni da goal (di cui molte a tu per tu con il portiere) non hanno evitato la sconfitta per 3 a 2 nella gara iniziale sul campo del Vundesbroc al Quanta Village di via Assietta.

Troppe le imprecisioni sotto porta a fronte dello spietato cinismo degli avversari che  hanno capitalizzato al massimo quanto la partita gli ha offerto. Sono stati finalizzate quasi tutte le occasioni da goal, con un gran tiro da lontano e due goal indubbiamente favoriti da una non perfetta copertura difensiva del miclub.

Di positivo la buona prestazione complessiva, buon ritmo e buone geometrie …in attesa di migliorare anche la mira